Le aziende e gli intermediari hanno tempo fino a mercoledì 31 gennaio per trasmettere telematicamente il prospetto informativo che fotografa la situazione occupazionale al 31 dicembre 2017, ai fini dell'assolvimento degli obblighi previsti dalla normativa sui disabili.

disabili

La scadenza prevista dall'articolo 9, comma 6, della legge 68/1999 riguarda tutti i datori di lavoro che hanno almeno 15 dipendenti computabili, cioè utili ai fini del colcolo della quota da riservare ai lavoratori disabili e alle categorie protette.

Il prospetto non va presentato ogni anno ma solo se nell'anno precedente è variata la situazione occupazionale.

I datori che non adempiono agli obblighi sono soggetti a specifiche sanzioni:

per la mancata trasmissione del prospetto informativo: 635,11 euro, più la maggiorazione di 30,76 euro per ogni giorno di ritardo;

per la mancata copertura della quota di riserva: 153,20 al giorno per ogni lavoratore non occupato dal 61° giorno successivo alla data nella quale è scattato l'obbligo. 

UK Bookamekrs http://gbetting.co.uk Free Bets

Per offrirti il miglior servizio possibile, in questo sito utilizziamo i cookies, continuando la navigazione ne autorizzi l'uso cookies.

Io accetto i cookies da questo sito

EU Cookie Directive Module Information